Miele di Manuka: il miele miracoloso


I medici antichi (e anche alcuni moderni), a partire da Ippocrate, sono concordi nel dire che dobbiamo fare in modo che “il cibo sia la nostra prima medicina”.
Nella società moderna si pensa forse troppo poco a quello che mangiamo, presi come siamo dai nostri ritmi frenetici e dai doveri che ci imponiamo.
In questo articolo scopriamo le caratteristiche di un alimento facilmente reperibile e dai benefici indubbi: il miele di Manuka.

Proveniente da api che hanno lavorato su alberi di Manuka (Leptospermum Scoparium) in Nuova Zelanda, questo miele è stato soggetto di svariati studi in questi ultimi decenni.
Fin dal 1991 era stato identificato come uno dei tipi di miele ad azione antibatterica più interessanti, a causa della particolarità di mantenere attiva questa sua funzione per periodi di tempo molto maggiori rispetto ad altre tipologie della stessa zona geografica.

Poco dopo, nel 2001, uno studio di A.J. Tonks ha identificato, assieme alla incredibile azione antibatterica, anche una proprietà immunostimolante, rendendolo un miele efficace per disinfettare l’organismo e recuperare le forze in seguito ad un’influenza o ad una malattia infettiva.

In Nuova Zelanda, i Maori lo spalmano sulle ferite per incrementare i processi di cicatrizzazione e favorire la chiusura rapida delle ferite.
Pur se ancora non si è riusciti ad identificare quale principio attivo possa dare luogo a questo effetto, un successivo studio di A.J. Tonks ha dimostrato l’efficacia del miele nei processi di cicatrizzazione durante uno studio su soggetti affetti da ferite aperte e non guarite da anni, i quali si sono completamente ripresi con l’aggiunta del miele di Manuka alle loro cure.

Ovviamente non è possibile identificare tutti i benefici del miele di Manuka in un singolo principio nutritivo, anche perché le sue azioni antibatterica e immunostimolante sono soltanto due dei benefici che il miele di Manuka dona: ad esso sono infatti riconosciute anche un’azione rimpolpante, antinfiammatoria sulle reazioni allergiche, idratante e riequilibrante del Ph della pelle.

Il miele di Manuka risulta essere, insomma, una sorta di panacea della quale ancora si stanno studiando gli effetti positivi sull’organismo, e sul quale si scoprono sempre nuovi vantaggi.

Basta un cucchiaino al giorno in una dieta varia per garantire dei benefici praticamente istantanei su organismo e benessere!

Nel nostro negozio online è possibile acquistare il miele biologico di Manuka da fonti certificate.

Riferimenti

  • Honey stimulates inflammatory cytokine production from monocytes, A.J. Tonks, 2003 PMD 12824009
  • A 5.8-kDa component of manuka honey stimulates immune cells via TLR4, A.J. Tonks, 2007, PMD 17675558
  • Honey: its medicinal property and antibacterial activity, Manisha Deb Mandal and Shyamapada Mandal, 2011, PMCID PMC3609166